dino sileo

DIETRO LE QUINTE 4

20:15

Ultimo, ma non meno importante, incontro con i soci della Palestra Life: Gemma Alberigi e Dino Sileo, “soci” anche nella vita, dato che sono marito e moglie. 
M.Come nasce il progetto Life?
D.L’idea latente, che ognuno di noi custodiva è uscita fuori grazie all'amico Marco, un imprenditore edile che conosceva quella che sarebbe diventata la “casa” della Life e aveva idea di sfruttarla per un altro tipo di attività; ha coinvolto Massimo Indragoli, che vide immediatamente l’immobile come possibile sede di una palestra. Massimo me ne parlò pensando che avrei potuto dirigerla; a mia volta ne parlai a Gemma che, lungimirante, disse che la cosa giusta da fare era entrare in società.
G.L’idea di fare qualcosa di nostro, con Emanuele e Massimo l’avevamo praticamente da sempre; prima un centro di personal trainer, poi una palestra come la intendevamo noi: quella fu l’occasione di far prendere corpo all’idea.
Una palestra che metta la persona al centro di tutto è il progetto che abbiamo realizzato e continuiamo a portare avanti.
M.Cosa ti ha spinto Gemma a fare quello che fai (ricordo che Gemma è Dottoressa Osteopata).
G.Ho sempre avuto il desiderio di far star bene le persone! Sia come personal trainer, sia quando insegnavo ginnastica posturale, che ora con l’Osteopatia questa è sempre stata la mia idea di base, sulla quale ho sempre lavorato e che si è ulteriormente evoluta quando ho cominciato a occuparmi, con l’Osteopatia, dei problemi dei bambini.
M.E il sogno nel cassetto di Dino invece, qual era?
D.Ho sempre avuto il chiodo fisso di diventare un imprenditore, avere un’attività mia. Quando abitavo in Svizzera feci un corso da barman, mi iscrissi all’Alberghiero e volevo aprire un bar; ho dovuto lasciare la Svizzera e ricominciare da capo, ma l’idea di avere un’attività e lavorare a contatto con le persone non mi ha mai abbandonato: l’ho realizzata a Lucca.
M.Ambiente familiare, professionalità, l’individuo al centro di ogni attenzione: ci sono altre particolarità che caratterizzano la Life? 
D.Sono principalmente queste: considera che nonostante un numero non elevatissimo di iscritti, alla Life lavorano ben 25 persone! Ci sono armonia e una perfetta unità d’intenti con i nostri collaboratori e questo crea il giusto clima, che poi è piacevole condividere con gli iscritti. Non ci consideriamo migliori degli altri (a Lucca, l’offerta di fitness, dal punto di vista qualitativo è mediamente molto alta), siamo semplicemente diversi, siamo fatti a modo nostro.
G.Non seguiamo le tendenze del momento, pensiamo solo al benessere delle persone. Ad esempio privilegiamo da sempre i cavi liberi a certi macchinari guidati che, alla lunga, possono danneggiare le articolazioni; ma quando la moda ha portato l’allenamento funzionale a diventare estremo, con pesi eccessivi, ce ne siamo distaccati.
M.Progetti per il futuro?
D.Sicuramente sviluppare il franchising; c’è già un’altra Life nella Mediavalle e, con tutte le cautele del caso, contiamo di non fermarci qui.
G.Li chiamiamo i nostri cugini, perché anche a Gioviano si respira lo stesso, identico clima e si seguono gli stessi principi.
M.Volete aggiungere qualcosa per finire la nostra chiacchierata?
D.Un concetto espresso dal nostro socio Emanuele in una recente riunione e che riassume lo spirito della Life; grande appassionato di musica e sport invernali, Emanuele è arrivato a una conclusione: affronta con la stessa passione e ricava la stessa soddisfazione da una bella sciata, da una sessione musicale o da una giornata di lavoro alla Life!
G.Siamo davvero fortunati a fare quello che volevamo da sempre e a poter tornare a casa, ogni giorno, felici del nostro lavoro!

La Palestra Life – Esclusivamente per tutti è in via San Filippo, 104 a Lucca.
sito web: www.lifepflucca.it.
Telefono 058391811.

You Might Also Like

0 commenti

Segui Siate Fate by Email

Like us on Facebook